giovedì 17 aprile 2008


... ci ho riflettuto

continuo a riflettere su tante cose

se si vuole andare oltre ci si va

se non si vuole si resta sulle proprie posizioni e buonanotte

mica si può pretendere di piacere, di esser apprezzati da tutti

ma il senso della giustizia mi divora

sono assetata di questo da quando sono nata, in tutti i campi

(amicizia, lavoro, parentame vario, quotidianità ecc.).

Non penso proprio che cambierò o che riuscirò a farmi scivolare addosso

gli eventi o le persone che si rivelano opportuniste o qualunquiste... o qualsiasi altra cosa

le delusioni ci sono, ci saranno ne riceverò e, purtroppo, nè darò ad altri...

io ce la metto tutta per non deludere o non comportarmi male

ma se non si vuole andare oltre... non posso portare anche il peso di fare sempre e solo autocritica

addossarmi colpe che non ho....

che non mi sento addosso o che ci sia il silenzio e non ci sia un contendere, un ragionare

un volere andare oltre.

La gente non vuole andare oltre.

Quando ti accorgi che, chi credevi amico e non la gente in generale, non lo vuole fare fa tanto male.


5 commenti:

  1. Purtroppo é brutto da dire ma alle volte un pó di sano egoismo serve perché se no gli altri ne approfittano troppo.

    RispondiElimina
  2. madamalucricia17 aprile 2008 16:43

    condivido in pieno quanto scrivi (e pensi!!!), cara clio!!!

    giuliana

    p.s. miaooooo per holly
    guenda

    RispondiElimina
  3. L'utente anonimo qui sotto ha ragione!

    Rael

    RispondiElimina
  4. Rael, l'utente sotto non è anonimo è Grissinen. (Grissino)

    RispondiElimina
  5. esiste la giustizia in senso assoluto?

    RispondiElimina