martedì 12 agosto 2008



Love is noise 

L’ amore è rumore
quei piedi, nei tempi moderni,cammineranno su suole fatte in cina?
Attraverso i luminosi prosaici centri commerciali ed i lunghissimi corridoi

siamo ciechi – possiamo vedere?
Siamo un tutt’uno, incompleto
siamo ciechi – in città?
Aspettiamo il fulmine che ci salvi, si
perche l’amore è rumore, l’amore è dolore
l’amore sono questi blues che sto cantando ancora

perche l’amore è rumore, l’amore è dolore
l’amore sono questi blues che sto cantando ancora
ancora

quei piedi, nei tempi moderni,
capiranno la condanna di questo mondo?
Riconosceranno la giusta rabbia?
Capiranno la dipendenza di questo mondo?

Ero cieco - non potevo vedere
cio che era proprio qui in me
ero cieco – insicuro
sentivo che la strada era troppo lunga,si
perche l’amore è rumore, l’amore è dolore
l’amore sono questi blues che sto cantando ancora

tutti quei piedi, nei tempi moderni
camminano su suole fatte in cina
vedranno quei piedi , nei piedi moderni,
gli scintillanti centri commerciali
riconosceranno quei piedi , nei tempi moderni
il pesante fardello
quei piedi, nei tempi moderni
perdoneranno i miei peccati
l’amore è rumore


The Verve



2 commenti:

  1. Bellissimo testo... verissimo testo!!!
    Per quanto riguarda la terza notizia riportata nel penultimo post... l'ho seguita un po'... e dalle ultime ansa la notizia sembrava essere stata smentita dal fatto che in realtà l'iraniano avesse avuto un attacco di appendicite!!! Hanno dato la smentita della smentita? Comunque prima di dire certe cose un po' dovrebbero accertarsi.Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Non ci credo tanto...

    RispondiElimina