domenica 18 maggio 2008


I pensieri sono tanti. Troppi. Si affollano e non riescono a trovare sbocco dalla tastiera al monitor. Sono come la pioggia di questi giorni... e diventano una grande pozzanghera che non viene assorbita... e rimane lì a riflettere le luci e le ombre... non mi ci riconosco... e passo oltre.

6 commenti:

  1. Anche io ho una pozzanghera di pensieri... ma ci vorrebbe una zattera per superarla. Troppo vasta. Speriamo arrivi un pò di sole ad asciugarla...

    RispondiElimina
  2. Come dice il detto: chi non mi vuole non mi merita.
    Perfetto!

    Rael

    RispondiElimina
  3. Ecco, appunto: passiamo oltre!
    E lasciamoli nel loro brodo primordiale...

    Rael

    RispondiElimina
  4. Condivido Rael
    io passo oltre
    ma dover anche spalare la merda che mi buttano addosso
    no
    permetti che io dissenta!

    RispondiElimina
  5. I pensieri che formano quasi dei fiumi da guadare e che ci ammutoliscono, sono i pensieri dolorosi di solito...
    spero che presto arrivi il sole, e che quei pensieri evaporino via, lasciando tra un raggio di sole e una gocciolina d'acqua solo gli splendidi colori di un arcobaleno!!!

    Un bacio!!!

    Mari

    PS. Otello ringrazia per gli auguri!! :)

    RispondiElimina
  6. MLRossiHawkins20 maggio 2008 16:06

    Il sole almeno qui a New York proprio non si vede, allora salta nella pozzanchera e goditi anche quel fango sotto le scarpe. ml

    RispondiElimina