mercoledì 3 ottobre 2007

 


ASSALTO IPERCOOP, CONDANNATO CARUSO
AL DEPUTATO 3 ANNI E 4 MESI DI CARCERE

L'esponente del movimento dei Disobbedienti Francesco Caruso è stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione al termine del processo per l'irruzione di un centinaio di manifestanti no global all'Ipercoop di Afragola. Il deputato è stato ritenuto responsabile del reato di estorsione per quella che da molti fu definita un'azione di "esproprio proletario". La stessa pena è stata inflitta ad altri otto imputati.


La pena è stata condonata di tre anni grazie all'indulto. Per gli imputati il tribunale ha stabilito l'interdizione per cinque anni dai pubblici uffici e 400 euro di multa. Una vicenda assai contrastata e che ha visto contrapposte due "verità". Per gli imputati infatti si trattò di un un'azione di disobbedienza civile, per protestare contro l'aumento dei prezzi e l'impoverimento delle fasce sociali più deboli; per l'accusa fu invece un'azione violenta, di quelle che negli anni Settanta venivano definite "espropri proletari" e che per il codice penale configurano il reato di estorsione.

L'episodio è avvenuto il 27 ottobre 2004, quando alcune centinaia di persone attuarono una manifestazione all'Ipercoop di Afragola. Dopo aver riempito i carrelli della spesa fino all'orlo con merce prelevata alla rinfusa dagli scaffali, i manifestanti occuparono la barriera delle casse chiedendo lo sconto ''del 50% del prezzo di vendita''.

Secondo l'accusa, per questo motivo uno dei responsabili avrebbe consegnato loro generi alimentari per un valore di 350 euro. Gli imputati respingono l'addebito sostenendo che non vi fu violenza, e che il direttore dell'ipercoop, convinto delle ragioni della protesta, decise di consegnare un paio di quintali di merce (pasta, acqua, e altri generi alimentari) che venne poi distribuita ai clienti.  notizia tratta da tgcom

6 commenti:

  1. Ma questo cavolo di indulto per quanto tempo ce lo portiamo dietro?!

    RispondiElimina
  2. Rimangono sempre quattro mesi oltre all'interdizione dai pubblici uffici e 400 euro di multa.
    PS: la Camera è da considerare "pubblico ufficio"?

    RispondiElimina
  3. siuramente la Camera è pubblico ufficio. Più incarico "pubblico" di qullo!
    ;-)

    RispondiElimina
  4. borghesepadano5 ottobre 2007 04:38

    pochi x quella merda!!easy like sunday mornin'°°

    RispondiElimina
  5. Andare a "rapinare" l'ipercoop di Afragola mi sa proprio di armata brancaleone :)

    RispondiElimina
  6. Selezionata per te:

    Donna violentata in casa da due stranieri
    L'episodio è avvenuto alla periferia di Cremona: la vittima era sola in casa. Aggredita in piena notte

    (dal sito del Corriere).
    Non ti arrabbiare troppo che fa male. Per le zucche, ti faccio vedere poi cosa ho preso oggi
    ;-)

    RispondiElimina