martedì 12 giugno 2007

Prima o poi la corda si rompe. Si usura. Si. consuma.


Se così non fosse sono molto brava ad usare forbici taglienti. Zac!


Certo sarebbe un peccato, ma non si possono fare le cose a senso unico. Bisogna dare una mano. Se si vuole. Se non si vuole, se non se ne sente il bisogno: zac!

7 commenti:

  1. SI !!!!!!!
    :-)

    "Saremo Parche" !!! (oh, se rido!!!!! questa mi è uscita bene!.... però, chi no ha visto Hercules di Walt Disney, o no conosce la mitologia, mi sa che non la capisce!)

    Un abbraccio! Willa

    RispondiElimina
  2. Bella la mitologia :)

    RispondiElimina
  3. La mitologia, spesso, è la verità che ha solo parabole per esprimersi :-)

    RispondiElimina
  4. Cara Clio, è che la luce è già accesa, dentro di me, e ti garantisco che la sto difendendo con le unghie e coi denti, da mosconi, zanzare, parassiti vari..... questo, è il problema!
    Un abbraccio! Will

    RispondiElimina
  5. i rami secchi vanno recisi! E vai di potatura!

    RispondiElimina
  6. Le Parche, c'era quella che tagliava il filo della vita, giusto?

    **
    Ricordi confusi di Liceo
    **

    Post criptico carissima... a quali vicende ti riferisci?

    RispondiElimina
  7. Gia'... a cosa mi riferisco?
    Forse è un post della serie: chi ha orecchie per intendere intenda...
    tutti gli altri in camper... sigh :/

    RispondiElimina